Comune di Urbana

Reddito di Cittadinanza 2019

Pubblicata il 05/02/2019

REDDITO DI CITTADINANZA 2019

Il Reddito di Cittadinanza è una misura finalizzata a contrastare la povertà, la disuguaglianza e l' esclusione sociale, a garantire il diritto al lavoro, all' informazione, all' istruzione, alla formazione professionale, alla cultura attraverso politiche finalizzate al sostegno economico e all' inserimento sociale di tutte le persone  a rischio di emarginazione.
Tra i requisiti per accedere al beneficio c'è quello della residenza in Italia, è stabilito che il Reddito di Cittadinanza spetta agli extracomunitari con residenza in Italia da almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 in via continuativa e con permesso di soggiorno Ce lungo soggiornanti.

Il Reddito di Cittadinanza è un sostegno economico che prevede l' erogazione tramite INPS di un importo massimo di € 780,00 per tutti i cittadini che non hanno reddito, o una integrazione per coloro che invece hanno un reddito basso.
La durata del Reddito di Cittadinanza è di 18 mesi, dopodichè allo scadere lo stato valuterà i irequisiti per erogare il contributo per ulteriori 18 mesi.
  • Limite Reddito ISEE: € 9360,00 annui;
  • Limite Reddito Famigliare: € 6000,00 per chi è solo;
  • Limite Patrimoniale mobiliare: inferiore a € 6000,00 + € 2000,00 per ogni famigliare;
  • Limite Patrimonio immobiliare: € 30000,00 esclusa la prima casa di abitazione.
Il Reddito di Cittadinanza viene erogato mediante Carta Bancomat, una normalissima PostePay gialla priva di nome e dotata di microchip, per tracciare tutti i movimenti e le spese effettuate dal beneficiario.
La somma accreditata, deve essere spesa interamente nel mese in cui viene accreditata, pena la decurtazione del 20% dell' importo.
La domanda va presentata per via telematica dal cittadino con tre diverse modalità:
  1. tramite il sito istituzionale www.redditodicittadinanza.gov.it on line dal 6 marzo;
  2. tramite Poste Italiane;
  3. tramite il CAF aderenti
in ogni caso andrà compilato un modulo online di domanda RdC Inps e poi la stessa INPS verificherà la sussistenza dei requisiti e quindi il diritto ad ottenere il reddito di cittadinanza. 

Per maggiori informazioni e la compilazione dei moduli collegarsi al sito istituzionale:
www.redditodicittadinanza.gov.it

 

Facebook Google+ Twitter