Comune di Urbana

PFAS, SI CHIARISCE E COMUNICA QUANTO SEGUE:

Pubblicata il 03/10/2017

Cari cittadini,
con riferimento alle note questioni sulla contaminazione dell’acqua da PFAS (sostanze perfluoroalchiliche), l’Amministrazione Comunale di Urbana chiarisce e comunica quanto segue:
 
  • che la rete idrica dell’acquedotto dell’intero territorio comunale di Urbana e San Salvaro è servita da una miscela di acqua proveniente dalla fonte di Camazzole (acqua di subalveo del fiume Brenta) e dalla Centrale di Piacenza d’Adige (acqua del Fiume Adige); entrambe le fonti NON presentano valori di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche).
 
  • che l’acqua dell’acquedotto di tutte le scuole, del centro di cottura, degli impianti sportivi, di tutti gli edifici pubblici e di tutte le utenze private di Urbana e San Salvaro, sono servite da acqua di acquedotto priva di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche).
 
Si informa infine che a seguito di interventi effettuati sulla rete idrica, è stata interrotta, dai primi di settembre 2017, la fornitura di acqua su San Salvaro proveniente dalla Centrale di Madonna di Lonigo (Almisano), estendendo così anche a tutta la frazione di SAN SALVARO l’acqua priva di PFAS, proveniente dalle fonti di Camazzole e Piacenza d’Adige.
 
Urbana, lì 03.10.2017
  
IL SINDACO
Marco Balbo

Allegati

Nome Dimensione
Allegato PFAS.pdf 3.02 MB
Allegato comunicazione Pfas.pdf 358.11 KB

Facebook Google+ Twitter