Comune di Urbana

CAMILLO CORRAIN, UNO SCRITTORE CHE AMAVA LA BASSA PADOVANA...

Pubblicata il 14/03/2017

E’ morto Camillo Corrain. Il mondo della cultura veneta perde un grande testimone, un appassionato e studioso della storia locale, promotore di imprese culturali memorabili.
Camillo è nato a Badia Polesine il 10 gennaio 1936 ed era residente a Boara Pisani. Insegnate per tanti anni sia nel polesano che nella Bassa Padovana, è stato per un ventennio preside della Scuola Media di Stanghella. Cultore di storia locale e studioso , ha pubblicato numerosi studi per la valorizzazione della “Padovanabassa”. E’ stato per 16 edizioni componente della Giuria  del Premio Brunacci per la Storia Veneta promosso dal Comune di Monselice. E’ stato tra i fondatori, nel 1970, del “Sodalizio Vangadicense”, ed ha fondato l'associazine culturale Gruppo Bassa Padovana .
A Stanghella ha realizzato la costituzione del museo etnografico e per tanti anni si è dedicato all’accoglienza delle scolaresche per l’illustrazione del Museo e per far conoscere agli studenti la storia della Bassa Padovana e a curato anche il museo di Granze e il museo delle Antiche Vie di San Salvaro.
Ha pubblicato numerosi libri e "quaderni" di storia locale, l'ultimo ad ottobre dello scorso anno "Comunità in cammino URBANA" un volume che ci riguarda da vicino e che lo ha visto coautore.
L'amministrazione comunale esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Corrain. 

Facebook Google+ Twitter