Comune di Urbana

MONASTERO DI SAN SALVARO, MUSEO E OSTELLO DELLA GIOVENTU'

Pubblicata il 17/08/2015

Il Monastero di San Salvaro si trova nel comune di Urbana, in provincia di Padova.

Al suo interno si trova il “Museo delle Antiche Vie” che raccoglie e conserva le testimonianze di un territorio, quello della Bassa Padovana, ricco di tradizioni, costumi ed abitudini, legate alla particolare natura geografica, nonche' sociale, dell'ambiente che lo circonda.

Le mappe cartografiche, gli oggetti e gli strumenti esposti, indagano la storia di questi luoghi, permettendo di scoprire la storia ma anche l'anima di questo territorio, atraverso la sua ereditarieta' storica e la sua quotidianita'.

Seguendo un'ottica di costruzione attiva del sapere, il Museo propone alle scuole molteplici percorsi che conducono gli studenti ad una maggiore consapevolezza e conoscenza del proprio contesto di vita, della propria identità e cultura: punti di partenza importanti per aprirsi ad altre realtà.

L'attività didattica si articola in visite guidate al Museo, a seconda del percorso scelto dall'insegnante, seguite sempre da attività laboratoriali. La finalità è quella di far vivere ai bambini/ragazzi esperienze di vita contadina e medievale, in un luogo autentico, in maniera emozionale ed espressiva, finalizzando l'attività pratica all'apprendimento dei temi proposti.

Grazie alla collaborazione di guide ed accompagnatori esperti, è possibile inoltre visitare il Museo inserito nel suo territorio grazie agli itinerari storico-artistici e culturali "Oltre il Museo" che includono le principali attrattive nei dintorniquali la città murata di Montagnana, il Castello di Este e il Castello di Bevilacqua, ma anche la visita di latterie, aziende agricole e fattorie didattiche, che fanno l'identità dei nostri luoghi.

Il Monastero di Sal Salvaro ospita anche un Ostello-Centro Vacanze.

L'Ostello è particolarmente adatto per organizzare campi scuola e soggiorni estivi residenziali (anche in autogestione) sia durante i mesi invernali che estivi.

SERVIZI

Varie e molteplici sono le attività proposte: visite guidate alle città d'arte, escursioni, programmi didattici, giochi, laboratori naturalistici, visite alle aziende agrituristiche,  settimane verdi, attività all'aria aperta. La nostra proposta educativa si rivolge a tutti, attraverso proposte tematiche personalizzate.

PERCORSO VITA RURALE

LABORATORIO: SPIGA, SEME E.. FARINA DEL MIO SACCO

Destinatari: Scuola Primaria; durata 1 ora e mezza

Fin dai tempi antichi l'Uomo ha sempre lavorato la terra per ricavarne la base della propria alimentazione; inoltre in passato i contadini e ancora prima di loro i Monaci del Monastero, coltivavano il territorio con grande rispetto per poterne trarre vantaggio e per mantenerne l'equilibrio ecologico. L'allevamento e l'agricoltura erano le attività principali della campagna veneta e scandivano la vita di ogni famiglia. Questo laboratorio, che segue la visita del Museo, ci permette di capire il lungo, intelligente e faticoso lavoro svolto dai contadini per coltivare e utilizzare con successo piante, semi e chicchi. Impareremo le differenze tra i vari cereali, le loro origini e caratteristiche, le proprietà delle farine, le modalità di macinatura e lavorazione ripercorrendo il lavoro dei nostri nonni.

Attività pratica: presentazione dei vari tipi di cereali e loro impiego in cucina, realizzazionere di una pagnotta fresca di pane utilizzando le tecniche basilari di impasto.

LABORATORIO: DALLA TERRA ALLA TAVOLA: L'ORTO DI NONNO PINO

L'orto è sempre stato principio di sussistenza dei nostri nonni. Scopriamo insieme la stagionalità di frutta e ortaggi locali, le loro caratteristiche ed utilizzi più comuni in cucina.

Attività pratica: prova pratica di trapianto e semina. Compilazione di un ricettario da portare casa.

LABORATORIO: PER UN FILO DI CANAPA

Destinatari: Scuola Secondaria di Primo grado: durata 1 ora e mezza

L'attività di filatura e tessitura era parte integrante dell'economia domestica dei nostri avi. Questo percorso mira a far conoscere le tecniche di lavorazione delle fibre tessili e gli strumenti in uso un tempo, confrontando i tessuti tradizionali con quelli attuali.

Attività pratica: realizzazione di un piccolo tessuto di lana con l'ausilio di un telaio didattico.

 

PERCORSO MEDIOEVO

LABORATORIO: IL FRESCANTE LA SUA BOTTEGA

Destinatari: Scuola secondaria di Primo Grado; durata 1ora e mezza

L'affresco del Cristo Pantocrate della Chiesa di San Salvaro come guida per comprendere il valore simbolico dei colori, le sfumature e i mezzitoni. Approfondimento storico-artistico per capire come venivano usati, e soprattutto percepiti, i colori dagli artisti e dal pubblico.

Attività pratica: decorazione di una piccola tavola utilizzando pigmenti naturali

LABORATORIO: PER UN PUGNO DI ERBE

Destinatari: Scuola Secondaria di Primo Grado; durata 1 ora e mezza

Entriamo insieme nella farmacia del Monastero per scoprire utilizzi e virtù delle piante officinali presenti in natura; analisi e sviluppo del concetto di carità nel Medioevo, la medicina conventuale, nascita e diffusione di hospitalia e speziali. Impariamo a riconoscere erbe e spezie, i loro utilizzi in cucina, la loro origine e storia.

Attività pratica: dopo la visita del giardino didattico dei Semplici, realizzazione di un sacchettino profumato porta fortuna.
 

INFO E CONTATTI

Indirizzo, Via Pozzotto, 3 35040

Tel: 3476238422

info@museosansalvaro.it

museosansalvaro.it/

 


Allegati

Nome Dimensione
Allegato proposte didattiche monastero_7376850.pdf 166.99 KB
Allegato ESCURSIONI Urbana Generico (1).pdf 629.07 KB

Facebook Google+ Twitter