Comune di Urbana

NOI ADERIAMO A CITTA' INVISIBILI

Pubblicata il 30/01/2015

Immaginazione, ingegno e partecipazione al servizio delle giovani generazioni. CITTA’ INVISIBILI è una rete territoriale di comuni, scuole e biblioteche che da dicembre 2014 a maggio 2015 coinvolgerà oltre 20mila bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, i loro insegnanti, le loro famiglie in percorsi di promozione della lettura e di educazione culturale, per veicolare, con passione e impertinenza, una maggiore conoscenza della letteratura, dell’arte, della scienza e della musica. Italo Calvino ci ricorda che le città sono un insieme di tante cose: “le città sono luoghi di scambio, come spiegano tutti i libri di storia dell'economia, ma questi scambi non sono soltanto scambi di merci, sono scambi di parole, di desideri, di ricordi”. Il rilancio culturale di un territorio passa attraverso questi scambi: leggere, guardare, narrare, ricordare, educare lo sguardo, saper mutare i punti di vista, saper esprimere una riflessione critica sono azioni che contribuiscono a formare i cittadini del futuro e a mettere le basi per un più fecondo sviluppo culturale e sociale del nostro Paese www.cittainvisibili.org 

Facebook Google+ Twitter